Fai una Richiesta

Vini da degustare a Firenze

Oltre che per i verdi colli, la Toscana è anche rinomata per i suoi rossi vini, apprezzati ed esportati in tutto mondo. Agli amanti del vino – ma anche a chi li conosce poco – Firenze offre numerosissimi wine bar, cantine ed enoteche, dove è possibile degustare calici di buon vino, magari accompagnati da assaggi di formaggi e salumi tipici. Fra i tanti locali, ne abbiamo selezionati alcuni fra i più famosi.

Gustavino

Un locale dal design moderno e raffinato, con una carta dei vini che annovera oltre 800 etichette e offre il meglio della produzione toscana e italiana. Una selezione di tutto rispetto, che non lascia altro se non l'imbarazzo della scelta.
Accompagnate un buon calice di vino a una delle loro specialità culinarie: i tagliolini neri al riccio di mare e pesto, il filetto di manzo con la marmellata di cipolle rosse, la tartare di manzo con salsa di mostarda.

Pinchiorri

Forse l'enoteca più conosciuta di Firenze, Pinchiorri si distingue per l'ambiente altolocato, caratterizzato dall'eleganza, dalla cura dei dettagli e dalla qualità del servizio.
Una cena a Pinchiorri è un percorso gastronomico. La carta dei vini offre oltre 4000 etichette, ma non temete: un sommelier metterà a disposizione la sua professionalità per accompagnarvi nella scelta dei vini e nell'accostamento dei piatti.

Bevo Vino

Situata in San Niccolò, uno dei quartieri attualmente più vivi e frequentati di Firenze, questa enoteca nasce di recente con il preciso intento di avvicinare un pubblico più giovane al buon bere e al mondo della degustazione.
Ideale per chi ha voglia di bere un calice di vino in un ambiente giovanile e a prezzi accessibili, Bevo Vino offre una carta di 120 vini autoctoni italiani. A questi è possibile accompagnare piatti tipici della gastronomia toscana, compresi formaggi e salumi provenienti direttamente dalle fattorie toscane.

La Sosta del Rossellino

Un'enoteca piccola – appena 20 posti – ma di grande qualità. La Sosta del Rossellino nasce nel 1990, quando i proprietari decidono di ampliare l'antica pizzicheria che avevano rilevato nel 1988.
Un ambiente decisamente caratteristico, dove potrete accomodarvi in veranda o davanti al caminetto per gustare una delle tante etichette a disposizione.
La carta dei vini è in continua evoluzione ma vale sicuramente la pena di provare uno degli ottimi vini da dessert – accompagnati ovviamente dai dolci della casa.